Feb 19 2012

BancoPosta prestito personale di Poste Italiane

Pubblicato da alle 14:07 in Bancoposta

Per i titolari di un ContoBancoPosta con la necessità di accedere ad una forma di finanziamento, un prestito personale BancoPosta può costituire la soluzione da prendere in considerazione dato che si tratta di un prestito personale che consente di richiedere una somma di denaro di importo massimo pari a 30.000 euro.

E’ possibile pianificare la durata del piano di rimborso in modo tale da avere rate di rimborso di importo in linea con le proprie possibilità, la durata in ogni caso dovrà essere compresa tra i 12 e gli 84 mesi.

Per richiedere un Prestito BancoPosta è necessario essere

I lavoratori dipendenti e i pensionati dovranno provvedere all’apertura di un Conto BancoPosta con accredito dello stipendio o della pensione.

I liberi professionisti, devono essere titolari di Conto BancoPosta da almeno sei mesi.

Il Cliente ha la possibilità in qualsiasi momento di rimborsare anticipatamente, in tutto o in parte, il finanziamento.

In tali casi il cliente deve corrispondere alla Banca un indennizzo pari all’1% dell’importo rimborsato in anticipo se la durata residua del Contratto è superiore ad un anno, pari allo 0,5% del medesimo importo se la durata residua del Contratto è pari o inferiore a un anno.

La penale non è applicabile se l’importo rimborsato anticipatamente corrisponde all’intero debito residuo ed è pari o inferiore a 10.000 Euro o se l’estinzione del finanziamento viene richiesta nei sei mesi antecedenti la naturale scadenza del Contratto oppure contestualmente alla richiesta di un nuovo Prestito BancoPosta.

Maggiori informazioni sono reperibili negli uffici postali e sul sito web di Poste Italiane.

No Commenti

Iscriviti alla Neswletter
per ricevere le notizie sulla tua Email

Trackback URI | Comments RSS

Lascia un commento