Prestiti Online

Un prestito è un finanziamento in denaro, che un ente autorizzato, su domanda del cliente, eroga in favore del richiedente, il quale si impegna a restituirlo secondo regole e piani stabiliti da un contratto scritto e firmato da entrambe le parti contraenti.

I prestiti online vengono concessi da un istituto di credito dopo aver repirito dettagliate informazioni personali del cliente al fine di verificare se sussistono tutti i requisiti e le garanzie necessarie per concederlo.

L’importo che è possibile richiedere va da 1.500,00 euro a 30.000,00 euro, mentre la durata del finanziamento varia da 1 anno a 5 anni. Questi e altri dati fondamentali sono contenuti nel contratto di prestito, documento che sancisce l’accordo e specifica quanto l’istituto creditore dovrà dare in prestito e come ed a che condizioni il debitore dovrà restituire la somma conseguita.

Su Prestiti Online è possibile trovare chiarimenti e spiegazioni sul mondo dei Prestiti Personali, Cessioni del quinto, approfondimenti circa i  Prestiti Finalizzati e i Prestiti non Finalizzati, Personali, Delega, Prestiti per cattivi pagatori, per la casa e per la famiglia, ed in generale, pagine dedicate a molti tipi di finanziamento che è possibile ottenere in relazione al proprio ruolo ed alla professione svolta.

I lavoratori dipendenti, i pensionati, i liberi professionisti o gli studenti così come i lavoratori atipici possono confrontare più offerte in maniera rapida ed efficace, possono chiedere un preventivo e capire come ottenere un prestito, in relazione alla forma di finanziamento che si adatta meglio alle personali esigenze.

Sul mercato esistono quindi diverse categorie di credito e quelle maggiormene utilizzate e richieste sono:

  • Prestito Personale: rappresenta l’erogazione di una somma che viene rimborsata in un periodo breve;
  • Credito al consumo: è un finanziamento finalizzato, cioè quello destinato per acquistare un bene determinato (un’auto, un viaggio ecc.);
  • Scoperto di conto corrente: è data la possibilità al cliente, entro un limite prestabilito, di andare in negativo sul conto corrente a lui intestato;
  • Carte Revolving: conosciute come carte di credito a rimborso rateale;
  • Cessione del Quinto: e simili sono finanziamenti erogati a dipendenti e pensionati dove la rata viene prelevata direttamente dalla busta paga;
  • Prestito lavoratori.

E’ possibile quindi confrontare diversi preventivi, per valutare quello più adatto alle proprie esigenze.