Mar 15 2016

Assicurazioni mutui online: non sono obbligatorie ma consigliabili

Pubblicato da alle 11:02 in Mutui

Mutuo e assicurazione: per quale motivo possono essere due elementi che vanno a braccetto? Perché quando si ottiene un mutuo, a ulteriore garanzia – oltre quelle poste in essere in favore dell’istituto di credito che eroga il mutuo – in caso di eventi drammatici, cui potrebbe andare incontro il contraente, la banca si assicura la possibilità di rientrare delle somme erogate, anche se il debitore dovesse ammalarsi gravemente, diventare gravemente disabile o morire.

mutui italia

Fino a circa tre anni fa, l’assicurazione sui mutui era obbligatoria. Poi però, anche a causa delle troppe polizze assicurative interne, che le banche hanno imposto di stipulare ai propri clienti, si è creato un notevole caso di conflitto di interessi, in quanto queste assicurazioni sui mutui, erano prodotte dalle stesse banche, che quindi guadagnavano sia dagli interessi applicati sui mutui, sia su ogni polizza assicurativa stipulata obbligatoriamente.

Per tali ragioni, è stato stabilito – a norma di Legge – che l’assicurazione sui mutui non sia obbligatoria ma, semmai, consigliata. Un criterio completamente differente.

Oltre la non obbligatorietà di stipulare un’assicurazione sul muto contratto, nelle nuove regolamentazioni appare anche quella che si propone di non realizzare quel conflitto di interessi che gli istituti bancari hanno portato avanti per lungo tempo, essendo contemporaneamente fornitori delle somme prese a prestito ed erogatrici delle polizze assicurative.

Per scongiurare questo pericolo, e nel caso in cui il cliente decida di voler coprire da eventuali rischi il debito contratto, le nuove disposizioni parlano chiaro: se il cliente decide di accendere una polizza vita per assicurare un mutuo, e sceglie di affidarsi ai consigli dell’istituto bancario presso il quale si è rivolto, quest’ultimo deve proporre almeno tre differenti preventivi, due dei quali non devono aver nulla a che vedere con la stessa banca che eroga il mutuo.

E’ anche possibile trovare un’altra soluzione, stipulando sì una polizza assicurativa sul mutuo, ma facendo da sé, rivolgendosi a una delle tantissime agenzie che spesso, propongono anche assicurazioni online.

Quanto costa un’assicurazione sui mutui?

Dipende da molti fattori, e sono gli stessi che si prendono in considerazione quando si acquista una polizza vita: l’età, il tipo di lavoro che si svolge, la condizione di salute.

Ovviamente, più si è giovani e in salute, meno costerà l’assicurazione, dal momento che l’aspettativa di vita sarà maggiore rispetto chi è avanti con gli anni. Così come vanno prese in considerazione eventuali abitudini di vita rischiose, come ad esempio essere appassionati di sport estremi o fare un lavoro che mette in pericolo la vita.

Per non perdere il business delle assicurazioni sui mutui, le banche hanno trovato un metodo: standardizzare le polizze, creando costi interessanti e che non sono calcolati sul criterio di età e stato di salute. Resta però il fatto che, se si decide di scegliere l’assicurazione sui mutui proposta dalla banca, ci si potrebbe trovare nella situazione in cui venga chiesto che l’intero premio annuale venga pagato in un’unica soluzione, con un aggravio economico immediato da parte del contraente.

Meglio allora fare da se, e magari, cercare un’assicurazione online fra le tante presenti sul web, che fanno capo ai tradizionali istituti assicurativi. In tal modo, si fornirà ugualmente a se stessi e alla banca che eroga il mutuo, un’ulteriore garanzia in caso di eventi drammatici, ma si potranno pagare le rate anziché versare l’intero importo del premio annuo in un’unica soluzione.

Sul web, basta andare su un motore di ricerca e digitare “Assicurazione mutui online” per avere un gran numero di risultati e valutare la proposta migliore e più vicina alle proprie esigenze.

No Commenti

Iscriviti alla Neswletter
per ricevere le notizie sulla tua Email

Trackback URI | Comments RSS

Lascia un commento