Giu 27 2016

Tutto quello che c’è da sapere sui prestiti personali di matrimoni

Pubblicato da alle 10:38 in Prestiti Personali

Sposarsi in Italia così come nel resto del mondo può essere molto costoso. Il matrimonio “all’italiana” può essere in particolare molto costoso visto il gran numero di persone invitate per scontentare nessuno. C’è chi decide di andare a risparmio evitando molti lussi, c’è chi ci rinuncia completamente e chi decide di ricercare una qualche forma di finanziamento pensata ad hoc. In questo articolo vedremo quali sono le principali forme di prestito per chi decide di finanziare il proprio matrimonio.

nozze-2

Quando si decide di optare per un prestito di matrimonio, c’è chi decide di finanziare l’intera cerimonia ed il ricevimento e chi invece preferisce spesare quelli che sono gli elementi più costosi come il pranzo di nozze, la luna di miele, un abito da sposa di design o il fotografo di matrimonio. Tutta questa premessa per presentare quelli che sono i principali due tipi di finanziamento.

Il primo tipo di finanziamento è un prestito finalizzato accordato direttamente da un determinato fornitore che ha stipulato una collaborazione di tipo finanziario con un istituto di credito. Questo tipo di finanziamento è connesso ad uno determinato servizio come può essere il banchetto, il viaggio di nozze e così via.

Il totale del prestito finalizzato viene accreditato direttamente al fornitore, pagando le quote del credito secondo quanto definito nel piano di ammortamento.

Se invece il fabbisogno monetario sia più elevato è sempre possibile accostare al prestito finalizzato anche un prestito personale di matrimonio.

Attraverso il prestito personale di matrimonio è possibile accorpare sotto un unico debito più spese, minimizzando i costi di istruttoria anche considerando che solitamente si caratterizza per un tasso più elevato rispetto al prestito finalizzato.

Per ottenere un prestito personale di matrimonio non sono richieste particolari garanzie, come le garanzie reali che solitamente si concretizzano in un’ipoteca su un’immobile di proprietà del richiedente.

Può succedere tuttavia che alcuni istituti bancari per ridurre al massimo i rischi di insolvenza, facciano firmare al richiedente un contratto per la cambializzazione delle rate, oppure un’unica cambiale a garanzia.

La garanzia più comune in questo caso, è la firma di una terzo soggetto fideiussore, che rappresenta il garante rispetto al buon fine. Si tratta di una richiesta molto diffusa.

Si possono trovare online e richiedente informazioni su questo tipo di prestiti.

Il consiglio comunque è quello di, prima di prendere seriamente in considerazione la possibilità di un prestito di matrimonio, valutare se tutto ciò che avete messo nella vostra wishlist sia davvero necessario per organizzare un matrimonio memorabile. Ci sono tanti elementi che si possono depennare che non aggiungono nulla al vostro giorno più bello.

No Commenti

Iscriviti alla Neswletter
per ricevere le notizie sulla tua Email

Trackback URI | Comments RSS

Lascia un commento