Mar 11 2011

Prestito per lavoratori atipici dalla banca Popolare di Milano

Pubblicato da alle 10:24 in Prestiti Personali

Se si è lavoratori atipici è possibile chiedere il prestito proposto dalla Banca Popolare di Milano.

E’ un finanziamento che permette di richiedere ed accedere al credito anche da parte di quelle categorie di lavoratori definite atipiche in quanto  spesso non in possesso di un contratto a tempo indeterminato; la maggior parte delle volte ai lavoratori atipici sono precluse le strade che portano alla concessione di un finanziamento in quanto impossibilitati a concedere le garanzie previste e richieste dagli Istituti.

Il prestito per lavoratori atipici offerto dalla Popolare di Milano apre le porte del credito anche a quei lavoratori  non subordinati con un contratto di lavoro atipico (in particolare identificati con le tipologie di contratto Co.Co.Co. e Co.Co.Pro) che potranno accedere ad un prestito per finanziare beni di consumo.

Con il prestito per lavoratori atipici offerto dalla Popolare di Milano è possibile ottenere una somma di denaro massima di 4.000 euro per l’acquisto di beni di consumo, mentre la somma massima può arrivare a 10.000 euro nel caso che sia utilizzata per acquistare un’automobile.

Il prestito per lavoratori atipici della Popolare di Milano potrà essere restituito secondo un piano di rimborso che potrà avere una durata minima di 6 mesi e massima di 60 mesi lungo un piano di rimborso che prevede il rimborso attraverso rate mensili e calcolato con tasso fisso il cui tasso di interesse nominale annuo è fissato all’8,50%.

Con il prestito per lavoratori atipici non sono previste spese relative all’istruttoria del prestito né per quanto concerne l’incasso delle rate di rimborso.

Per queste ed altre informazioni è utile consultare il sito di Banca Popolare di Milano.

No Commenti

Iscriviti alla Neswletter
per ricevere le notizie sulla tua Email

Trackback URI | Comments RSS

Lascia un commento